Anziani, le graduatorie per 150 posti – Alto Adige

In previsione della realizzazione della nuova scuola elementare in zona Borgo, affinché l’attuale struttura, sede della scuola elementare in lingua italiana Giovanni XXIII, non venga demolita per far posto ad eventuali insediamenti residenziali, il Comitato di Quartiere di Sinigo vorrebbe che si opzionasse l’uso a scopi sociali.

Una delle proposte più concrete sarebbe quella di destinare la struttura a casa di riposo ed eventualmente poliambulatori (prelievi e medici di base) al piano seminterrato.

La presenza della chiesa, del parco interno per la ricreazione e la palestra, anche per scopi riabilitativi, renderebbero il luogo ideale.

 

Di seguito il link dello studio di fattibilità del Comitato di Quartiere:

Studio di fattibilità per la rifunzionalizzazione della scuola elementare Giovanni XXIII