Il Comitato di Quartiere incontra la Giunta

Martedì 14 febbraio si è tenuto l’incontro tra il Comitato di Quartiere di Sinigo e la Giunta comunale.

Fitto l’ordine del giorno. All’appuntamento era presente anche il signor Roberto Scala, Presidente del Comitato uscente, invitato dal Vicesindaco sia per il passaggio simbolico delle consegne che per ricevere un segno di riconoscenza per i nove anni di operato svolto.

Si è quindi entrati nel vivo della serata. Dopo aver ringraziato la Giunta per averci ospitato, si è proceduto con la presentazione dei membri presenti.

Per l’occasione è stato lanciato il nuovo sito internet, contenitore di tutte le nostre iniziative con una rinnovata piattaforma per una migliore interazione con il cittadino.

Abbiamo messo la comunicazione al centro del nostro mandato. In tal senso si inserisce anche la presentazione del numero zero del Periodico del Comitato di Quartiere, che diventerà strumento divulgativo sul nostro operato al fine di coinvolgere maggiormente i residenti sensibilizzandoli alle esigenze del Quartiere stesso.

Ampio spazio è stato dedicato al press container dove è stato ribadito quanto emerso dagli sportelli e precisato come altre alternative non rispecchierebbero il volere del Quartiere.

È stata inoltre segnalata la situazione in cui versa la scuola elementare di lingua tedesca, con la cronica mancanza di spazi anche in virtù delle sempre maggiori iscrizioni. Si è ricordato, come investire sull’istruzione significhi sempre più investire sul futuro.

Un capitolo è stato riservato ai 700 anni di Merano: accanto alla mostra d’arte proposta dall’Associazione IDEA, vi sarà una parte espositiva dedicata al Quartiere curata dallo stesso Comitato con il contributo dei residenti. A breve ci saranno degli aggiornamenti in merito.

Ci si è poi soffermati sulla “pianificazione partecipata” di piazza Vittorio Veneto, evidenziando come nel piano investimenti del Comune per i prossimi tre anni verranno stanziati € 50.000. Come Comitato di Quartiere ci siamo posti preventivamente alcune domande, ovvero se ci sia la necessità di una risistemazione della Piazza, se il progetto terrà conto del contesto urbano e delle esigenze del Quartiere. Sarebbe infatti opportuno che il Comitato avesse un ruolo attivo nella definizione del progetto avvalorato dalle reali esigenze del Quartiere.

Infine è stata consegnata una copia della proposta di realizzazione di una fermata del treno a Sinigo, ricordando l’importanza sia in termini di mobilità sostenibile che di riduzione del traffico.

Tante iniziative e molta concretezza, con un unico filo conduttore: rappresentare al meglio il nostro Quartiere.

La palla passa ora alla Giunta.