Il futuro è fluo, ma non a Sinigo

Pista pedociclabile tra Obi e ponte Mangione

È di qualche giorno fa la notizia di Laives, dove il ponte pedociclabile verrà messo in sicurezza con una vernice fluorescente. Prima ancora Pavia, che non potendo utilizzare l’illuminazione tradizionale, realizzerà un tratto di pista ciclabile con un particolare asfalto autoilluminante.

Eppure a Sinigo potevamo essere i primi. Già nel 2016 avevamo proposto all’Amministrazione di adottare l’innovativo rivestimento sulla pista pedociclabile tra l’Obi ed il Ponte Mangione, essendo, oggi come allora, l’unico collegamento tra via Enrico Fermi ed il Borgo senza interferenze con strade carrabili e molto utilizzata dai sinighesi. La nostra proposta è stata reiterata più volte nel tempo, cogliendo anche l’occasione offerta dal fondo investimento per i Quartieri e dal progetto Merano Smart City.