MeBo, l’uscita a Sinigo non sarà più “Merano sud” – Alcune considerazioni

In riferimento all’articolo dell’Alto Adige, “MeBo, l’uscita a Sinigo non sarà più Merano sud”  è doveroso fare alcune puntualizzazioni. Ben venga la conferma ufficiale dell’assessore alla mobilità Florian Mussner in risposta ad un’interrogazione del 13/06/2018, su temi di attualità, presentata al Consiglio Provinciale di Bolzano, ma il merito del provvedimento è da attribuire in gran parte al Comitato di Quartiere di Sinigo che, negli anni, con impegno e perseveranza, ha fatto sì che si arrivasse a concretizzare questo piccolo, ma importante accorgimento per il Quartiere, che potrebbe contribuire a diminuire l’elevato numero di veicoli in uscita allo svincolo, soprattutto in concomitanza di festività ed eventi di grande attrattività. Ovviamente si ringraziano sia il responsabile del servizio strade del Burgraviato, l’ingegner Philip Sicher, che il capitano della polizia municipale di Merano, Karl Stricker, per aver reso possibile questa modifica. Il nulla osta era già arrivato in aprile, ma aspettavamo la nuova segnaletica per darne comunicazione ufficiale.

Per dovere di cronaca ripercorriamo quindi le tappe più significative di questa proposta:

Incontro tra Ass. Stefan Frötscher e Comitato di Quartiere di Sinigo presso il Comune di Merano – 28/11/2014
[…] Segnaletica sulla MeBo: si richiede un’adeguata riconversione della segnaletica di uscita in direzione Merano, in quanto molti viaggiatori, erroneamente, per raggiungere “Merano Centro” usufruiscono dell’uscita “Merano Sud”, congestionando ulteriormente il traffico in transito a Sinigo. […] Verbale cartaceo.

Nuovi cartelli lungo la MeBo – Considerazioni –- 03/09/2015
[…] Per ridurre il traffico di transito lungo via Nazionale attraverso Sinigo era stato richiesto di modificare i cartelli lungo la MeBo in modo da indicare chiaramente che l’uscita per Merano centro era più avanti e quindi indirettamente dissuadere da uscire a Merano Sud, ossia Sinigo. Evidentemente il primo passo era fornire un’indicazione chiara ed inequivocabile che uscire a Merano Sud non era opportuno per chi voleva recarsi in centro. […] Documento cartaceo.

Verbale del Comitato di Quartiere di Sinigo n. 6 – 21/06/2017
[…] A riguardo si proporrà di rivedere anche la segnaletica verticale in MeBo in corrispondenza
dell’uscita Merano Sud. […] Qui il link.

Turborotatorie e segnaletica MEBO – Sinigo – 22/01/2018
In concomitanza dell’inizio dei lavori per la realizzazione delle turborotatorie in prossimità dell’uscita MeBo Merano Sud, si è colta l’occasione per porre l’attenzione sulla segnaletica verticale che sicuramente, in virtù dei citati lavori, dovrà essere rivista. In particolare, ci riferiamo a quella presente in superstrada in direzione nord, tra le uscite di Lana e Sinigo, dove si è chiesto al responsabile del Servizio strade che venga semplificata il più possibile al fine di meglio orientare i flussi del traffico (attualmente ci sono almeno cinque cartelloni in pochissimi metri). In dettaglio, per una maggiore chiarezza, si propone di sostituire l’indicazione di “Merano Sud” con “Merano – Sinigo”, in analogia a quanto già avviene nelle uscite successive, con “Merano – Maia Bassa” e “Merano – Centro”. Un piccolo accorgimento che potrebbe contribuire a diminuire l’elevato numero di veicoli in uscita, soprattutto in concomitanza di festività ed eventi di grande attrattività. Qui il link.

Il Comitato di Quartiere incontra il Capitano Karl Stricker a Sinigo – 01/03/2018
[…] Infine si è posta nuovamente l’attenzione sulla segnaletica verticale in prossimità dell’uscita MeBo Merano Sud, oggetto, tra l’altro di un precedente post, in cui erano state presentate alcune proposte semplificative. […] Qui il link.

Turborotatorie e segnaletica verticale MeBo – Sinigo – 26/03/2018
In concomitanza dei lavori per la realizzazione delle turborotatorie in prossimità dell’uscita MeBo Merano Sud, si è colta l’occasione per porre nuovamente l’attenzione sulla segnaletica verticale che, in virtù dei citati lavori, sarebbe opportuno rivedere. In particolare, ci si riferisce a quella presente in superstrada in direzione nord, tra le uscite di Lana e Sinigo, per chiedere che venga semplificata il più possibile al fine di meglio orientare i flussi del traffico: attualmente ci sono cinque cartelloni in pochissimi metri. Nell’immagine si può vedere la segnaletica attuale (fonte Google Maps), da Lana verso Sinigo, affiancata da una proposta di revisione del Comitato di Quartiere. In dettaglio, tra le varie modifiche evidenziate e notificate sia al Servizio strade del Burgraviato che al Comune di Merano, per una maggiore chiarezza, si propone di sostituire l’indicazione di “Merano Sud” con “Merano – Sinigo”, in analogia a quanto già avviene nelle uscite successive, con “Merano – Maia Bassa” e “Merano – Centro”. Un piccolo accorgimento che potrebbe contribuire a diminuire l’elevato numero di veicoli in uscita, soprattutto in concomitanza di festività ed eventi di grande attrattività. Qui il link.

Restituzione dei risultati del primo incontro – workshop rivolto ai portatori di interesse relativo all’elaborazione del piano del traffico – 03/04/2018
Con particolare riferimento al punto:
5.0 Materiale integrativo pervenuto dai partecipanti.
[…] sono pervenute da parte del signor Luca Ciprian, in rappresentanza del Comitato di quartiere di Sinigo/Sinich, le seguenti integrazioni che specificano e completano aspetti accennati in forma
sintetica al punto 4.7 di questo resoconto:
5.1 Modifiche proposte alla segnaletica sulla MeBo;
5.2 Proposta di realizzazione di una fermata del treno a Sinigo/Sinich.
Qui il link al documento.

Nuovo Piano del Traffico – Workshop – 04/04/2018
[…] Per ridurre quello in transito per il Quartiere, soprattutto in concomitanza di festività ed eventi di grande attrattività, si è proposto di modificare la segnaletica verticale in MeBo, tra le uscite di Lana e Sinigo […] Qui il link.

È possibile evincere quanto lavoro ci possa essere anche per un piccolo intervento come questo.
Ben venga quindi che le nostre iniziative siano sostenute dalla politica, ma si riconosca al Comitato di Quartiere il merito del lavoro svolto!