Nuova scuola di Sinigo, completato il grezzo. Presente anche il Comitato di Quartiere.

Questa mattina, alla presenza del vicesindaco Andrea Rossi e dell’assessore Stefan Frötscher, si è svolta nel cantiere della nuova scuola di Sinigo la tradizionale “Firstfeier”, la festa per il completamento dell’opera grezza.

“Il grezzo è stato ultimato in questi giorni ed è stato anche realizzato il solaio e il tetto. Pure la copertura della palestra è stata portata a termine. Nonostante l’iniziale ritardo, registrato nell’aprile del 2018 e dovuto al necessario consolidamento del terreno in alcune zone del cantiere, i lavori procedono secondo il cronoprogramma”, ha dichiarato Frötscher.

“Ora si passa all’installazione dei vari impianti, a iniziare dall’impianto di ricircolo dell’aria all’internod ell’edificio e all’aimpianto fotovoltaico sul tetto. La settimana scorsa, assieme ai progettisti, sono state scelti i colori per la tinteggiatura dei locali e i tipi di legno per la pavimentazione delle aule. È stata nel frattempo anche avviata la gara per la fornitura degli arredi: attualmente vengono esaminate le varie offerte pervenute e l’appalto dovrebbe essere aggiudicato entro la fine di maggio. L’edificio scolastico dovrebbe essere agibile entro la fine di gennaio”, ha spiegato Frötscher, che ha poi ringraziato la direzione lavori e la ditta appaltatrice per il lavoro svolto finora.

In un unico edificio (vedi rendering) verranno ricavate cinque classi di lingua tedesca e otto di lingua italiana, una biblioteca comune, una palestra e una mensa. Il relativo progetto è stato elaborato dall’architetto Wolfgang Simmerle e dagli ingegneri Paul Psenner, Bernhard Psenner e Antonio Sepp. I lavori sono stati appaltati alle ditte Carron Bau GmbH di Varna e Wolf Fenster AG di Naz-Sciaves.La spesa complessiva è di 7,4 milioni di euro.

Dal sito del Comune di Merano al seguente link.