Nuovo Piano del Traffico – Workshop

Ieri, in Comune, si è tenuto il primo workshop sul nuovo piano del traffico per Merano. Per l’occasione è stato presentato l’ingegner Stefano Ciurnelli, incaricato per l’elaborazione del nuovo Piano urbano del traffico. Presenti, oltre all’Assessora Rohrer ed alcuni tecnici comunali, tutti i principali stakeholders: i rappresentanti dei quartieri, della consulta dei giovani e degli anziani, dell’economia locale, del settore turistico e delle associazioni ambientaliste.
Si è cercato di evidenziare, attraverso l’analisi SWOT, le caratteristiche del piano, coinvolgendo in tavoli di lavoro gli attori istituzionali presenti. In dettaglio ci si è confrontati su quelli che sono i punti di forza della mobilità attuale, le debolezze, le opportunità offerte dal programma del Comune, nonché le minacce che potrebbero impedire la realizzazione del programma stesso. Infine, ci si è soffermati sui problemi principali delle diverse categorie presenti. Come Comitato di Quartiere si è posta l’attenzione sulla necessità di affrontare la gestione del traffico con una visione d’insieme. Per Sinigo infatti è già previsto un Piano particolareggiato del traffico: si tratta di interventi atti a migliorare la mobilità all’interno del quartiere, ma non a risolvere il problema cronico del traffico. Per ridurre quello in transito per il Quartiere, soprattutto in concomitanza di festività ed eventi di grande attrattività, si è proposto di modificare la segnaletica verticale in MeBo, tra le uscite di Lana e Sinigo, nonché di realizzare la fermata del treno per incentivare l’interscambio modale. In aggiunta, come prospettato dal Piano in via di definizione, al fine di ampliare la rete dei percorsi pedonali esistenti, si è evidenziata nuovamente la necessità di realizzare il marciapiede di collegamento con Sinigo sud. Previsti per metà e fine maggio altri due workshop sul tema.