Sinigo – Segnaletica ciclopedonale

Sofia Bresciani dello studio studio Lupo & Burtscher, Sara Rossi del Comitato di Sinigo, il Capitano Karl Stricker e Angelika Burtscher dello studio Lupo & Burtscher
Lo scorso 5 ottobre si è tenuto un incontro a Sinigo tra il Comitato di Quartiere, il Capitano della Polizia Municipale Karl Stricker e le rappresentanti dello studio Lupo & Burtscher di Bolzano, incaricato dal comune di Merano per definire la segnaletica ciclopedonale, al fine di valutare insieme e sul campo il da farsi.

Sono stati individuati i luoghi ed i percorsi da evidenziare maggiormente all’interno del Quartiere. Saranno meglio segnalati i tragitti pedonali per raggiungere l’ufficio postale, la biblioteca comunale, nonché la sala Ipes. Tali vie verranno inoltre pubblicizzate mediante la posa di un tabellone esplicativo con la mappa di Sinigo in piazza Vittorio Veneto.

Verrà inoltre segnalato un percorso ciclopedonale che, sempre partendo dalla piazza, porterà ai giardini di Castel Trauttmansdorff, attraverso le vie 24 Maggio e Castel Gatto. Un secondo collegamento verrà delineato in direzione del sottopasso pedociclabile di ponte Mangione per la città. Inoltre sarà evidenziata la via più sicura che dalla piazza Vittorio Veneto conduce al Dopolavoro; quest’ultima presenta problemi di attraversamento della via Nazionale a ridosso del Dopolavoro stesso: in tempi ragionevoli e nell’ottica della riprogettazione dell’intero incrocio sarà realizzato un attraversamento pedonale sicuro.